Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

La Jeep Compass si rinnovata: di recente arrivato il restyling. Si aggiornata fuori, cambiata soprattutto dentro ed pi tecnologica, ma non solo. Per lo storico brand un modello molto importante: appartiene alla categoria dei SUV compatti del segmento C, che in Europa rappresentano circa il 20% delle auto vendute, oltre il 40% dei SUV.

A parte il momento difficile del mercato, comunque la Compass agli italiani piace molto ed sempre tra le pi vendute: ha chiuso il 2021 al nono posto delle auto pi vendute dellanno con oltre 28.000 immatricolazioni.

Ricorderete che lavevamo provata circa tre anni fa con il 1.6 turbodiesel Multijet da 120 CV. Questa volta invece il turno dellibrida plug-in. Vediamo dove e come lhanno davvero migliorata.

DESIGN E DIMENSIONS

 

Fuori hanno cambiato poco ma in maniera accorta, rendendola pi moderna. nel frontale che la rinnovata Compass si distingue di pi dalla precedente: nuovi fari dalla forma pi sottile full Led (di serie per tutti gli allestimenti), con le luci diurne integrate (che prima erano in basso sopra i fendinebbia) e design inedito del paraurti, con la presa d’aria nella parte inferiore che ora pi larga.

Non pu assolutamente mancare la mitica calandra a sette feritoie, che ora stata sviluppata pi in orizzontale e ha un effetto tridimensionale pi accentuato. Nuovo il trattamento per le grafiche delle fiancate ed stato rivisto anche il design dei cerchi in lega. Dietro i fanali posteriori hanno una nuova firma luminosa a Led.

Le dimensioni rimangono quelle nella media del suo segmento: lunghezza 4404 mm x larghezza 1874 mm x altezza 1649 mm, con un passo di 2636 mm.

ABITABILIT E INTERNI

 

Dentro invece proprio cambiata tanto: la nuova plancia, completamente ridisegnata, ha un design pi moderno, nellinsieme si presenta decisamente meglio, e c la possibilit di scegliere tra diversi materiali per i rivestimenti: pelle, tessuti, o finiture con effetto alluminio o fibra di carbonio.

Con il restyling sono arrivate nuove texture per le plastiche e materiali pi morbidi con cuciture a vista per la plancia e i rivestimenti dei pannelli delle porte. Materiali buoni, pi gradevoli al tatto e alla vista, mentre gli assemblaggi non sono sempre precisi. Le nuove bocchette del clima ora sono pi sottili.E migliorata notevolmente la percezione di qualit, ora quasi pi raffinata.

Difficile non notare il nuovo quadro strumenti completamente digitale, un display Full HD da 10,25″. Al centro della plancia c invece il display touch dell’infotainment, da 8,4 a 10,1 in base agli allestimenti, che ospita l’ultima versione del sistema Uconnect 5, al debutto in Europa proprio con questo modello. Lo hanno messo in alto per consentire a chi guida di mantenere sempre lo sguardo sulla strada.

Cambia il design del volante e del tunnel centrale. Il volante migliorato: limpugnatura sempre piuttosto spessa e mi sembrato migliore anche il feedback dei tasti sulle razze.

I tasti fisici sono ancora tanti: sono solo disposti in modo da sembrare meno. Lergonomia decisamente migliorabile: non tutto a portata di mano o dove te laspetti; alcuni comandi sono un po scomodi da raggiungere, ad esempio quelli a sinistra del volante per gestire le funzioni Hybrid, Electric ed e-Save, e quelli a sfioramento nel display centrale possono distrarre. Mi rendo conto che solo con la prossima generazione, quando potranno riprogettare tutto, sar possibile migliorare davvero questo aspetto.

Per chi guarda alla praticit, hanno ottimizzato lo spazio interno, per poter riporre comodamente ogni oggetto, molto pi di prima. Nella console centrale, ridisegnata, la vaschetta portaoggetti pi grande e poi ci stanno tante altre cose sotto il bracciolo centrale. Davanti invece alla leva del cambio, hanno ricavato un vano per la ricarica wireless del cellulare.

Tra i punti di forza della Compass c di sicuro labitabilit: buona, davanti e anche per chi siede dietro. L’ingresso alla parte dietro agevole, considerata la linea del tetto e laltezza da terra. Lo spazio buono in tutte le direzioni anche per i pi alti. Il tunnel centrale, per fortuna, non troppo ingombrante: ci sono le bocchette dellaria e due prese USB, una standard e una di tipo C, poi una 12 V e una 230 V. Unico appunto: lo schienale del divano posteriore forse un po troppo rigido.

Delude un po il bagagliaio: rispetto alle dimensioni esterne dellauto, ci si aspetterebbe di pi e invece nella nostra ibrida plug-in perde anche 18 litri di capacit rispetto a quello, gi piccolo (non certo tra i pi grandi della categoria), delle versioni normali, per fare posto a batteria e motore elettrico. Siamo a quota 420 litri e si pu arrivare al massimo a 1230 litri.

Lo spazio si pu sfruttare abbastanza: la soglia di carico piatta ma piuttosto alta da terra, non c molto spazio in altezza e il fondo non pu essere regolato su pi livelli. Non c il sistema di carico passante al centro, che sarebbe utile per caricare oggetti pi lunghi. C per un punto a suo favore: il cavo per le ricariche nelle colonnine pubbliche, oltre ad avere una sacca per il trasporto meno ingombrante di altre (alcune Case mettono delle specie di valigie) ci sta nel doppio fondo, quindi non ruba posto ai bagagli.

Il portellone posteriore elettrico riservato solo alle versioni top di gamma, sulle altre un optional. Se lauto la usa una signora diventa ancora pi difficile da chiudere.

SCHEDA TECNICA COMPASS 4XE 190 CV

    • Motore: 1.3 turbo PHEV 190 CV

 

    • N di cilindri, disposizione: 4 in linea

 

    • Cilindrata: 1332 cc

 

    • Sistema di iniezione: GDI Gasoline Direct Injection

 

    • Tipo di carburante: benzina

 

    • Trasmissione: cambio automatico a 6 marce

 

    • Sistema di trazione: trazione integrale elettrica

 

    • ICE (motore a combustione interna)

 

    • Potenza: 130 CV/ 96 kW 5550 giri/min

 

    • Coppia max: 270 Nm 1850 giri/min

 

    • E- MOTOR (motore elettrico)

 

    • Potenza: 60 CV/ 44 kW

 

    • Coppia max: 250 Nm

 

    • Normativa emissioni: Euro 6d Final

 

    • Capacit batteria: 11,4 kWh

 

    • Autonomia in modalit elettrica: 49 – 52 km

 

    • Velocit massima in modalit completamente elettrica: 135 km/h

 

    • Miglior tempo di ricarica: 1h 45

 

    • Accelerazione 0-100 km/h: 7,9 s

 

    • Velocit max: 183 km/h

 

    • Consumo di carburante ciclo combinato: 1,9 2,0 l/100 km

 

    • Emissioni di CO2 ciclo combinato: 44-46 g/km

 

    • Serbatoio carburante: 36,5 litri

 

    • Peso a vuoto con guidatore: 1935 kg

 

    • Volume di carico min / max: 420 / 1230 l

 

PROVA SU STRADA

 

La Compass della nostra prova librida plug-in, che Jeep chiama 4xe: offerta in due step di potenza, da 190 e 240 cv. La nostra la meno potente ma credo anche quella pi interessante dal punto di vista commerciale.

Il motore termico un 4 cilindri turbo da 1,3 litri a benzina con 130 cv (96 kW), che muove le ruote anteriori, abbinato a un motore elettrico da 44 kW (60 cv) situato sullassale posteriore e alimentato da una batteria da 11,4 kWh. La potenza complessiva di 190 cavalli. Il motore elettrico produce una coppia di 250 Nm e quello termico 270. Cambio automatico a 6 marce e trazione integrale elettrica. Accelera da 0 a 100 in 7,9 secondi e dichiara una velocit massima di 183 km allora.

Promette unautonomia in modalit elettrica tra i 49 e i 52 km e cos scattata subito la prova a zero emissioni. La prima ricarica completa viene effettuata con una colonnina pubblica in circa 1 ora e 45 minuti: molto meglio di tante altre che ci mettono il doppio.

Ma capitata una cosa curiosa (e non certo positiva): la carico nel tardo pomeriggio ripromettendomi di fare il test in citt in sola modalit elettrica il mattino dopo. Auto parcheggiata in giardino, al mattino salgo a bordo e mi indica gi unautonomia residua di oltre 10 km in meno rispetto a quanto indicato quando lho spenta. Ora il dubbio pi che lecito: si scaricata da sola durante la notte? E un problema di questo esemplare in prova? O un difetto proprio della Compass ibrida plug-in? Spero si tratti del primo caso, altrimenti sarebbe gi un esordio poco brillante.

Sono partito e dopo soli 4 km percorsi mi segnala gi una batteria carica solo al 59%. Traffico normale attorno a mezzogiorno, temperatura sui 13, in auto il clima acceso sui 21, faccio molte strade con semafori e incroci che mi consentono di frenare spesso per ricaricare un po. Guido tranquillo, quando posso sfrutto il coasting eppure appena la batteria arrivata al 4% intervenuto il motore termico e ho percorso solo 23,3 km in elettrico. Direi deludente: per ora decisamente rimandata.

Effettuata una nuova ricarica. si parte per un test normale, scegliendo la modalit Hybrid, che dovrebbe ottimizzare luso dei due propulsori e i consumi. Se serve c anche la modalit E-Save, per mantenere lo stato di carica della batteria, per salvaguardare lautonomia elettrica necessaria quando arriverete in un centro cittadino dove non potete usare il motore termico.

Se la batteria sufficientemente carica e la temperatura esterna lo consente, la Compass si accende sempre in modalit elettrica. In partenza lo spunto non male e apprezzerete la silenziosit di marcia, soprattutto nel traffico cittadino.

Si seduti in alto, decisamente sopra alla media, quindi la visibilit davanti buona, e potete avere sotto controllo tutto ci che succede attorno. Forse, per chi non molto alto, i montanti potrebbero impedire un po la visuale anche davanti. La visibilit posteriore invece poca: i montanti dietro sono ampi e il lunotto piccolo. Per fortuna, per le manovre pi impegnative qui ci sono i sensori di parcheggio anteriori e posteriori con una retrocamera, finalmente con una buona risoluzione.

La spinta buona, non necessario sempre spingere a fondo sul gas per apprezzare la nostra ibrida. Il cambio automatico a sei marce un po lento ma fluido nelle cambiate e contribuisce al comfort che la Compass sa offrire. Anche quando tira un po di pi le marce, il rumore del motore termico non mai invadente, perch insonorizzata bene. Labitacolo piuttosto silenzioso e il comfort di marcia non niente male.

In citt e nelle manovre lo sterzo leggero e comodo e il raggio di sterzata piuttosto buono, per appena le velocit sono pi alte non va pi bene: non preciso, non ha la giusta sensibilit. Non certo una sportiva, ma un po pi di precisione non guasta mai. Di sicuro piacer agli americani. Lassetto direi che buono e, almeno con i cerchi da 18 e pneumatici dalla spalla alta, assorbe piuttosto bene e offre un buon comfort.

Come avevo gi constatato nella prova di tre anni fa, tra le curve la Compass si comporta bene: alta ma il rollio non mai cos esagerato. Non certo lauto da guidare sportivamente, ma se non esagerate potete guidarla in modo brillante perch ha un comportamento stradale sicuro e la facilit di guida resta un punto a suo favore.

Per questa versione ibrida plug-in a quota 1935 kg come peso a vuoto con guidatore: sono pi di 300 rispetto alla turbodiesel e ben 430 rispetto a quella a benzina. E si sentono: nei cambi di direzione, e non solo, meno agile e si sentono di pi anche le irregolarit della strada.

Come ho gi detto, ben insonorizzata, come lo era gi prima del restyling: il livello di isolamento dall’esterno dell’abitacolo forse migliorato ancora; peccato che in autostrada, dove si viaggia davvero bene, c qualche fruscio di troppo che proviene dagli specchietti. Limpianto frenante potente, il pedale del freno ha unazione lineare, si modula bene. Voto pi che positivo.

Ci sono diverse modalit di guida: Auto, dove fa tutto da sola, Sport, se proprio la volete un po pi grintosa (a me non ispira proprio niente del genere), Snow e Sand/Mud per viaggiare pi sicuri sui fondi con scarsa aderenza, con neve nel primo caso e con sabbia, fango, erba bagnata nel secondo. Se siete tra quelli che fanno ogni tanto un po di fuoristrada c la versione Trailhawk, pi alta da terra e con la modalit Rock dedicata alla guida off-road, che vi aiuta anche nei tratti in pendenza pi delicati.

E quanto consuma? La Casa dichiara un valore medio nel ciclo combinato di 1,9 / 2 litri per 100 km. Nella giornata in cui abbiamo girato il video, in modalit Hybrid, tra citt, extraurbane e autostrada abbiamo percorso 184 km con una media di 7 litri per 100 km. Il computer di bordo non riporta il consumo medio in kWh per 100 km. C un aspetto che non gioca a suo favore: il serbatoio del carburante di soli 36,5 litri, quindi non pu permettere grandi autonomie, anche perch quando la batteria si scarica il 1.3 a benzina comincia a bere molto di pi…

ADAS E SICUREZZA

 

La nuova Compass sicura? Lo era gi prima ma ora potr addirittura vantarsi di essere il primo modello del brand in Europa con un sistema di guida autonoma di Livello 2. Quindi avr poco da invidiare alla concorrenza.

Gi nella versione entry level di serie offre: 6 Airbag, la Frenata d’emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, il Rilevatore di stanchezza, il Traffic Sign Recognition (che rileva limiti di velocit e relativi cartelli stradali, e quelli del divieto di sorpasso). Questultimo, combinato con il Cruise Control Adattivo dallIntelligent Speed Assist, vi suggerisce una regolazione automatica della velocit in funzione dei limiti indicati dalla segnaletica stradale. Poi c il Lane Support System, per aiutarvi a mantenere lauto allinterno della corsia, e altro ancora.

La novit proprio il debutto dellHighway Assist, il sistema per la guida autonoma di secondo livello: combinando il Cruise Control Adattivo con il Lane Keep Assist, in grado di mantenere la distanza e il controllo della velocit rispetto al veicolo che ci precede e, allo stesso tempo, fa s che la Compass rimanga al centro della corsia, anche in una curva ad ampio raggio. Presto sar disponibile tra gli optional su questa versione Limited e lancora pi ricca S.

Nel nostro test i sistemi di aiuto alla guida provati mi sono sembrati ben tarati; alcuni per sono un po troppo invasivi, come quello del mantenimento in corsia: troppo brusco e fastidioso lintervento sul volante.

TECNOLOGIA A BORDO

 

Per quanto riguarda la tecnologia a bordo, le novit sono il quadro strumenti completamente digitale, un display Full HD da 10,25″, e il debutto dell’ultima versione del sistema Uconnect 5 per l’infotainment, con display minimo da 8,4 pollici. Qui invece nella versione da 10,1.

Davanti a chi guida la strumentazione digitale ha tante opzioni diverse di configurazione, mediante 5 menu distinti. Ma la grafica, a volte, pu creare confusione e distrarre un po.

Il nuovo sistema multimediale ha un processore molto pi veloce di prima, il display ha finalmente una risposta istantanea ai comandi, ben definito, vanta colori brillanti e men facili da gestire. Comprende anche il navigatore TomTom interattivo con visualizzazione 3D. Il sistema consente di gestire gran parte delle funzioni dellauto dai tanti comandi che trovate nel display, ma che possono finire per distrarvi mentre guidate.

Il collegamento ad Apple Car Play e Android Auto wireless. Tra le altre caratteristiche connettivit 4G con aggiornamenti Over The Air e sistema di interazione con riconoscimento vocale avanzato, che permette di dialogare con lauto con il comando Ehi Jeep.

ALLESTIMENTI E PREZZI

 

La JEEP Compass offerta in quattro allestimenti. In particolare librida plug-in pu essere Night Eagle, Limited (come questa), Trailhawk e S. La dotazione di serie gi nella versione entry level offre cerchi in lega da 18”, fari full Led , fendinebbia a Led, sensori di parcheggio posteriori, clima automatico bi-zona, il quadro strumenti digitale con display da 10,25”, il sistema Uconnect con schermo da 8,4” e tanto altro.

Nel frattempo, rispetto a quando abbiamo girato il video, il listino dellibrida plug-in cambiato e ora parte dai 45.850 Euro (senza considerare gli incentivi) della Night Eagle per arrivare ai 52.100 di Trailhawk o S.

Naturalmente la Compass potete averla anche con motori a benzina e diesel. Per chi la sceglie a benzina c un 4 cilindri 1.3 turbo con due livelli di potenza: 130 CV con cambio manuale a sei marce e da 150 CV abbinato a un doppia frizione, sempre a trazione anteriore. Per chi macina molti chilometri c la versione aggiornata del Multijet II turbodiesel 1.6 con 130 CV in abbinamento, per ora, a un manuale a sei marce e alla trazione anteriore.

La Jeep Compass con il restyling cambiata fuori (e per me migliorata, pi attuale, pi accattivante), ma soprattutto dentro, con nuove tecnologie per lintrattenimento. E ancora pi sicura con nuovi sistemi di assistenza alla guida. La plug-in un po cara e nel test in modalit elettrica ha deluso un po, ma le daremo la prova dappello per riscattarsi. Nellinsieme continua a rivelarsi unauto completa, molto sfruttabile, versatile, pratica. Mancano nellofferta delle versioni full hybrid e mild hybrid.

CONFIGURATOR ONLINE JEEP COMPASS 4XE

LE ALTERNATIVE

Come detto in apertura del video, appartiene a un segmento molto importante, in continua crescita nel mercato e molto agguerrito.

Tra le alternative alla nostra Compass ibrida plug-in ci sono Peugeot 3008 Hybrid, la nuova Nissan Qashqai, che per per ora solo mild hybrid e pi avanti arriver il tanto atteso e-POWER, con trazione totalmente elettrica, Hyundai Tucson, che offerta non solo plug-in, ma anche mild hybrid o Full Hybrid, il nuovo Kia Sportage, che si pu avere mild hybrid, full o plug-in, e la rinnovata Volkswagen Tiguan e hybrid

Categories Car

Leave a Comment